CLINT EASTWOOD FA COMMUOVERE MARCHIONNE

Durante il meeting con i concessionari nordamericani in cui è stato proiettato in anteprima lo spot Chrysler interpretato da Clint Eastwood che sarebbe poi andato in onda in occasione del Super Bowl, Sergio Marchionne si è commosso nel guardare le immagini mentre gli 800 dealer gli tributavano una standing ovation.
Solo due anni fa, molti di questi imprenditori erano stati ad un passo dal fallimento, e mai avrebbero pensato che il manager arrivato da Torino potesse risollevare le sorti di un Gruppo arrivato ormai al punto di non ritorno.
Una giusta ovazione fatta dai rappresentanti dei concessionari all’uomo che, nel giro di due anni, è riuscito a salvare una delle più grandi multinazionali mondiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.