FERRARI IN BORSA PER FINANZIARE CHRYSLER

Per poter finanziare ulterioremente la scalata al Gruppo Chrysler, Fiat avrebbe l’intenzione di quotare in borsa Ferrari.

L’amministratore delegato di Fiat-Chrysler Sergio Marchionne, durante la presentazione del nuovo Fiat Freemont, ha dichiarato che ancora non è stato deciso nulla, ma che comunque la Ferrari in borsa è un’operazione che il Gruppo Fiat sta valutando.

Al momento il Lingotto controlla il 90% dell’azienda di Maranello e non è la prima volta che si parla di questa operazione, che potrebbe garantire al Gruppo Fiat le risorse necessarie per poter proseguire la scalata in Chrysler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.