Fiat ancora giù, si salva solo Jeep

E alla fine siamo giunti al nono mese consecutivo di contrazione del mercato dell’auto in Europa.
Male Fiat che a giugno ha subito un nuovo calo del 16.7%, dopo il meno 12.1% di maggio, e ha venuto meno di 80.000 vetture contro le 96.000 di un anno fa.
Prendendo in considerazione i singoli marchi, perdono Fiat ed Alfa Romeo, mentre Lancia-Chrysler rimane stabile.
In crescita invece le immatricolazioni di Jeep, che si attestano ad un +19.4% a 2709 unità; nel primo semestre dell’anno Jeep registra in totale un +41.4% con 15.168 nuove vetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.