Intervista a Mike Manley, CEO di Jeep

Mike Manley, CEO di Jeep, ha fatto il punto della situazione per il 2011 appena trascorso in merito allo storico marchio americano.
Manley, così come tutto il Gruppo, è rimasto molto soddisfatto dei risultati raggiunti nel 2011: le vendite totali hanno raggiunto quota 600.000 vetture, con la Jeep Grand Cherokee modello più venduto negli Stati Uniti.
Anche in Europa la gamma ha avuto una forte crescita con 24.000 vendite ed il Wrangler è stato il modello più venduto: la nuova versione molto più versatile e godibile ha conquistato davvero tutti, soprattutto il pubblico italiano.
Manley ha proseguito affermando che il modello su cui punteranno in futuro per avere un’ulteriore crescita in Italia ed in Europa è la Jeep Compass, questo per la sua versatilità e per il motore 2.2 litri turbodiesel di ottima qualità e dai consumi ridotti.
Infine riguardo la baby Jeep, Mike Manley ha confermato la sua produzione, monterà motori turbodiesel Fiat ed avrà una variante anche solo a trazione anteriore.
Speriamo che Jeep possa davvero fare un’ulteriore salto di qualità e raggiungere i vertici del mercato automotive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.