JEEP: ALLO STUDIO IL PICK-UP GLADIATOR

Jeep avrebbe l’intenzione di introdurre un pick-up di dimensioni compatte nella sua gamma auto per il mercato americano.

Il pick-up in questione dovrebbe essere il Gladiator in versione di serie, già presentato qualche anno fa sotto forma di prototipo derivato dalla meccanica della Jeep Wrangler.

Il Gladiator rappresenterebbe un pick-up sportivo ed originale, sicuramente non un mezzo da lavoro come posso essere i Dodge Ram, ma bensì un veicolo originale con cui potersi divertire soprattutto sullo sterrato.

Il concept Gladiator era stato realizzato sul telaio a passo lungo della Jeep Wrangler ed il modello definitivo potrebbe diventare realtà nei prossimi due anni se avrà il via libera dai vertici Jeep e dall’amministratore delegato di Fiat-Chrysler Sergio Marchionne.

Il Gladiator sarà un veicolo agile e molto originale che farà il suo debutto prima in America e poi nel resto del mondo, riprenderà l’estetica del frontale del Wrangler, con il cassone in alluminio e la meccanica a longheroni che riprenderà quella della versione a passo lungo Unlimited.

Le motorizzazioni saranno il benzina 3.6 V6 Pentastar ed il 2.8 CRD diesel prodotto da VM motori con start/stop per i mercati esteri.

Il progetto è già avviato e anche se il prototipo risale a qualche anno fa, ora che la situazione finanziaria di Chrysler si è risollevata, alcuni progetti sono stati ripescati dal passato ed il pick-up Gladiator potrebbe proprio essere una delle vetture che andrebbe ad arricchire l’offerta dei veicoli di marchio Jeep.

Intanto anche Ram a breve dovrebbe introdurre un pick-up compatto realizzato su un telaio monoscocca e sarà venduto anche con il marchio Fiat in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.