JEEP: GRANDI ASPETTATIVE DALL’EUROPA

Di sicuro non è un mistero che Jeep voglia aumentare notevolmente i target di vendita in Europa, arrivando entro la fine del 2014 a quota 125.000 unità annue.

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, occorrerà di certo sviluppare nuovi modelli e sicuramente una delle vetture che cercherà di imporsi sul mercato europeo è la nuova generazione della Jeep Compass, la SUV compatta che, è stata la prima vettura con marchio Jeep ad essere realizzata su un pianale del Gruppo Fiat, cioè il C-Evo che è lo stesso che fornisce la base all’Alfa Romeo Giulietta.

In più la nuova Compass andrà a sostituire l’attuale generazione di Jeep Compass e la Patriot, per andare a competere sul mercato con vetture del calibro di Audi Q5, Bmw X3 e Land Rover Freelander.

Gli altri modelli che andranno a definire l’ambizioso piano saranno il restyling della Wrangler appena avvenuto, la prossima generazione della Cherokee ed infine la nuova Grand Wagoneer, cioè la versione a sette posti della Grand Cherokee che arriverà nei concessionari tra circa due anni.

Infine Marchionne recentemente ha dichiarato che in tutta Europa apriranno circa 800 nuovi punti vendita che andranno a formare una sorta di “alleanza” di concessionari con Lancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.