JEEP PATRIOT: SARA’ COSTRUITA IN ITALIA

E’ quasi sicuro che a Mirafiori saranno assemblate le prossime serie di Jeep Patriot e Jeep Compass che saranno poi messe in vendita dalla fine del 2012.

Fiat avrebbe l’intenzione di assemblare su un’unica piattaforma le future Jeep Patriot e Compass, sul modello dei SUV dell’Alfa Romeo, con l’intento di cercare di mettere in vendita Jeep in Europa ed allo stesso tempo rilanciare nell’America del Nord le auto del Biscione.

La mondializzazione dei brand Jeep ed Alfa Romeo è, secondo Sergio Marchionne, uno dei punti fondamentali del piano di rilancio della Fiat e di conseguenza della Chrysler.

Fiat investirà circa 800 milioni di dollari, mentre Chrysler ne metterà 525 per poter produrre a Torino un centinaio di migliaia di Jeep Patriot e Compass all’anno e circa 160.000 SUV marchiati Alfa Romeo.

Molto interessante risulta quindi la sfida di mercato di vendere al pubblico americano una Jeep Patriot assemblata all’estero e non negli Stati Uniti, così come il fatto che Marchionne abbia smentito passati pronostici secondo cui nel 2004, molti analisti avevano dato per certa la chiusura della fabbrica di Torino e quindi il conseguente crollo della Fiat.

Speriamo che la nuova sinergia Jeep-Alfa Romeo possa risultare sempre più proficua per avere così uno nuovo slancio sul mercato mondiale dell’automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.