Jeep: richiamo per 47.000 esemplari in USA

Chrysler LLC ha ufficializzato oggi un provvedimento di richiamo esteso a 47.000 auto del marchio Jeep vendute in America: si tratta di esemplari dei modelli Wrangler, Grand Cherokee e Commander che presentano un difetto nei collegamenti elettrici dell’airbag lato guida che potrebbero risolversi nell’esplosione accidentale dello stesso.

Contestualmente a questo richiamo, la casa ne ha diramato un secondo nei confronti delle Jeep Cherokee prodotte tra il 2002 ed il 2003 e commercializzate in alcuni stati USA.

Su questo modello il problema riguarda invece la lubrificazione di alcune parti meccaniche dell’avantreno, che in seguito alla perdita di liquido potrebbe non svolgersi correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.