Jeep trasferisce la produzione in Cina?

Secondo quanto rivelato da Mike Manley, responsabile del Lingotto per l’Asia, Fiat ed il partner cinese Guangzhou Automobile stanno discutendo sulla possibilità di realizzare in Asia i modelli del marchio Jeep.
Il Gruppo Chrysler non produce in Cina dal 2009 e sta ora valutando questa clamorosa scelta industriale, come confermato anche da Manley, che ha ribadito come sia possibile spostare l’intera produzione Jeep nel continente asiatico.
Questo soprattutto per riuscire a soddisfare la crescente richiesta in Cina di automobili, che sempre più apprezzano i nuovi prodotti Jeep, tanto da aver raddoppiato le vendite dal 2011 al 2012.
Oltre al mercato asiatico, anche quello brasiliano sta dando grosse soddisfazioni al gruppo italo-americano, dove nel 2011 sono state sfornate addirittura 754.276 automobili a marchio Fiat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.