MIRAFIORI MOTOR VILLAGE: JEEP PARABOLIC DRIVE

Il 19 e 20 Febbraio al Mirafiori Motor Village si è svolto il primo evento ufficiale di Jeep Italia, evento che ha visto la partecipazione di circa 3300 visitatori realizzando oltre 400 test drive.

Nella “Casa delle Automobili” si sono riuniti vari Jeepers facenti parte del Forum di Wrangler Mania ed altri invitati dai mebri di Guida Sicura 4×4 e dalla Federazione Italiana Fuoristrada.

 

Negli spazi esterni della grande struttura sono state esposte varie Jeep, da quella originale a quella elaborata, dalla storica Willys alla nuova Jeep Wrangler JK passando per i vari modelli di Cherokee e Grand Cherokee, potremo quindi dire che nel piazzale espositivo si potevano assaporare i settant’anni di storia Jeep.

Durante la giornata è stato possibile testare la Jeep Wrangler JK, la Jeep Cherokee, il nuovo Patriot ed il nuovo Commander.

Inizialmente un istruttore di Guida Sicura 4×4 mostrava la pista e come condurre la vettura sul tracciato con alcuni sali scendi su terreno sconnesso, ed una variante un po’ più impegnativa con birilli lungo la parabolica inclinata di 36 gradi.

Successivamente il volante della vettura passava sotto le mani dei partecipanti per testare personalmente le potenzialità delle Jeep in prova.

Molto emozionante è stato il giro della pista di tutte le auto esposte con un favoloso impatto visivo di tutte le Jeep disposte in semicerchio lungo la pista del Mirafiori Motor Village.

Lo Staff di Wrangler Magazine è molto soddisfatto dell’ottimo svolgimento dell’evento e ringrazia in particolar modo i membri del Team “Los Ninos” per la loro compagnia e disponibilità, la concessionaria Avenati Motors s.r.l. per la sua partecipazione e tutti i membri del Forum di Wrangler Mania che ci seguono sempre più numerosi in tutte le nostre iniziative e partecipazioni.

Speriamo infine che questo non sia l’unico evento di Jeep Italia, ma che invece, sia il primo di una lunga serie per riunire sempre più appassionati a questo fantastico marchio che non rappresenta soltanto “delle auto” ma un vero e proprio stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.