POSSIBILE PRODUZIONE IN CINA DI JEEP

Mike Manley, amministratore delegato Jeep, è sbarcato in Cina per capire le possibilità di una eventuale produzione in loco dei cinque modelli presenti nella gamma.
Il costruttore americano avrebbe l’intenzione di appoggiarsi al gruppo Guangzhou Automobile, sfruttando così la già esistente partnership fra i cinesi e Fiat.
Il CEO di Jeep ha rivelato che i primi fuoristrada “cinesi” dovrebbero iniziare ad essere assemblati fra 18-24 mesi purchè le autorità concedano il via libera entro breve tempo.
Nel 2010 Jeep ha venduto in Cina 11.646 vetture fra Grand Cherokee, Wrangler, Compass e Patriot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.