usato quattroruote jeep covid

Valori e quotazioni dell’usato a marchio Jeep: quale sarà il futuro dei fuoristrada in Italia?

Quando il prezzo di vendita non è più dettato da un listino univoco ma è creato dalla media dei prezzi richiesti dai singoli privati: ecco svelato il motivo di un rincaro senza precedenti nel mercato dell’usato di Jeep, fuoristrada e 4×4.

Lunedì 4 maggio 2020 inizierà la cosiddetta “fase 2”.
Dopo una lunga ed estenuante quarantena che ha avuto inizio ai primi giorni del mese di marzo, il nostro Paese si ritrova a fare i conti non solo con le vittime del COVID-19 ma anche con un’economia fortemente danneggiata nella maggior parte dei settori e danni psicologici che eventi come questo creano in molte persone.
WranglerMania è da sempre l’organo di informazione dedicato a tutti gli appassionati del mondo Jeep e pertanto crediamo doveroso fare una piccola riflessione sul mercato dell’usato a marchio Jeep.

usato quattroruote jeep covid

Con l’inizio della “fase 2” molte attività commerciali potranno riaprire al pubblico con le dovute precauzioni. Tra queste, vi potrebbero essere anche tutte le concessionarie in grado di garantire le nuove misure di sicurezza richieste. Con loro ripartirà la vendita non solo delle auto nuove o km0 ma anche dell’usato.
In verità, grazie allo “smart working”, le concessionarie hanno comunque potuto rimanere in contatto con il proprio pubblico e grazie ad appositi moduli di richiesta online o videochiamate con i venditori, anche da casa è stato possibile comprare il mezzo desiderato.

Vorremo “sorvolare” al momento sulla vendita del nuovo poiché crediamo che ad oggi non vi siano scontistiche o promozioni tali da poter realmente incentivare le persone “comuni” nel cambiare auto date le ingenti perdite economiche subite.
Crediamo che la consapevolezza di ridurre ulteriormente i prezzi di listino del nuovo ci sia, ma sarà applicata non a breve termine e cioè per nostro parere personale, non prima dell’estate o del mese di settembre.

usato quattroruote jeep covid

Usato quattroruote Jeep

Il mercato dell’usato a marchio Jeep, negli ultimi anni ha visto una forte impennata dei prezzi di alcuni modelli “storici” quali il Wrangler YJ o il Wrangler TJ. Non è sfuggito ad un forte incremento delle sue quotazioni neanche il più recente Wrangler JK uscito nel 2007 per poi subire un forte restyling soprattutto a livello di interni e motorizzazioni nel 2011.
Ricordiamo perfettamente come Wrangler TJ con meno di 100 mila km del 2005/06 pertanto ultima serie, si potessero comprare dopo qualche anno con circa 8/9 mila euro, mentre oggi, sono mezzi che sfiorano anche il doppio di tali cifre.
E cosa dire dei Wrangler JK prima serie (2007>) versione base Sport che fino a qualche anno fa venivano venduti sui 10/12.000 euro mentre ad oggi hanno subito anche loro un forte incremento di prezzo?

usato quattroruote jeep covid

Tutto dipende a nostro avviso da quanto valore diamo a questi mezzi azzerando quella che può essere la quotazione eurotax ed applicando invece il valore di vendita dato dalla media delle inserzioni fatte da privati attraverso siti come Subito.it, Autoscout24 o il marketplace di Facebook. Di questo se ne sono accorti anche i concessionari di auto che spesso ritirino gli usati con quotazioni eurotax e rivendono il veicolo al prezzo maggiorato dato dalla richiesta del nostro mercato specifico.

In tutta onestà non crediamo che questo alzarsi dei prezzi di vendita medi abbia dato un buon contributo al nostro settore, poiché i prezzi sono diventati proibitivi, soprattutto pensando che chi compra una Jeep, e nel caso specifico che stiamo analizzando una Wrangler, spesso e sovente utilizza ulteriori liquidità per preparazioni e allestimenti secondo proprio gusto.
Il mercato si è pertanto “fermato” già da diverso tempo, presentandoci spesso e sovente i soliti e vecchi annunci presenti da più di un anno e senza che il venditore sia intenzionato a scendere la propria quotazione di un euro pensando che il proprio mezzo abbia un valore inestimabile.

Questa convinzione spesso e sovente combacia con l’uscita di un nuovo modello di Jeep: quando il TJ fu sostituito dal più moderno JK tutti i possessori di TJ ribadirono come il ‘TJ fosse l’ultima vera Jeep‘ e di come il JK fosse un ‘plasticone made in FCA‘.
Il tempo diede torto a molti e oggi, anche grazie alla varietà di accessori ed allestimenti ad esso dedicati, il JK risulta essere una delle migliori Wrangler di sempre.

usato quattroruote jeep covid

Non vogliamo dilungarci troppo ma, sperando di avervi fatto comprendere a pieno la nostra riflessione, speriamo che questo triste momento storico che stiamo vivendo ci faccia tornare tutti un po’ con i piedi per terra.
Che i prezzi dell’usato e non solo tornino ad essere più “umani” ed alla portata di tutti, lasciando prezzi elevati soltanto a quei modelli da collezione, per un allestimento particolare o per altro motivo storico. E con la speranza inoltre di vedere inserzioni “nuove” di veicoli usati e non gli stessi mezzi per mesi o addirittura anni, ricreando come un tempo una varietà di scelta che possa permettere a tutti un cambio del mezzo desiderato.

Il nostro settore di fuoristradisti, di jeepers, non ha bisogno di “rimpicciolirsi”, semmai di allargarsi e permettere a più persone possibili di vivere ciò che molti di noi hanno potuto sperimentare in prima persona: la libertà ed il senso di appartenenza ad un marchio storico e leggendario quale JEEP!

Se volete partecipare al nostro sondaggio sul Forum di WranglerMania, potete cliccare il link sottostante ed esporre la vostra opinione sull’argomento.